Patent Information News 2/2012


EPO - European Patent OfficeSegnalo l’uscita del numero 2/2012 di Patent Information News, la newsletter dell’EPO (European Patent Office) sugli ultimi sviluppi legati alla documentazione brevettuale.

Di seguito se ne riporta il sommario:

  • Espacenet tips
  • Editorial
  • An event for patent information professionals
  • Patent citations – global, up to date and rich
  • Trilateral patent office meet user community – Trilateral users’ day in Tokyo
  • Handbook of quality procedures before the EPO
  • New classification schemes: clean energy and smart grids
  • CPC update – CPC definitions
  • CPC top agenda for commercial providers
  • Register hyperlinks extended to Belgium, Finland and Norway
  • Recent improvement of TIPO’s “Online file inspection”
  • News from Asia
  • “East meets West” 2012: Better access to Asian Data
  • Toward effective collaboration between East and West
  • Publication corner
  • Other news

,

  1. #1 di Roberto Cavazzoni il 21 aprile 2013 - 00:00

    Salve a tutti, mi chiamo Roberto e ho aperto questo Blog rivolto ai brevetti e agli inventori per farmi conoscere e offrire il mio aiuto professionale a chi ne avesse bisogno.

    Sono un esperto di brevetti e presto aprirò la partita iva come libero professionista per svolgere l’attività di consulente brevettuale (stesura completa di domande di brevetti, modelli d’utilità e marchi italiani, ricerche d’anteriorità, ricerca e contatto compagnie italiane ed estere per proporre brevetti, sviluppo idee brevettabili nel settore elettronico e così via).

    Le mie prestazioni di consulenza saranno a PREZZI MOLTO CONCORRENZIALI, ma con massima serietà, professionalità e conoscenza della materia in oggetto; lavoro con accordo di segretezza per tutelare il cliente.

    Ho più di 10 anni di esperienza nel settore, molti brevetti a mio nome e diversi fatti per conto di aziende terze, inoltre conosco tutte le strategie e metodologie di scrittura delle rivendicazioni (“one/two part form”, dipendenze selettive, forma statica in gerundio ecc..).

    Molti inventori, non avendo la possibilità di spendere migliaia di euro per la stesura di una domanda di brevetto, rinunciano a coltivare un sogno, oppure la scrivono per loro conto pur non avendo le conoscenze necessarie, ma anche in quest’ultimo caso il brevetto, soprattutto con le nuove procedure di esaminazione, è vanificato, perchè o non arriva a concessione o le rivendicazioni non sono efficaci e quindi il brevetto vale poco o nulla.

    Io offro la possibilità agli inventori o ai titolari di domande di brevetto di avere un servizio altamente professionale ma a costi ridotti.

    Scrivo e preparo la domanda di brevetto, o altra privativa industriale, compilo i moduli e predispongo il tutto, e l’interessato poi effettua il versamento delle tasse di deposito tramite bollettino e si reca alla camera di commercio a lui più vicina depositando personalmente la propria domanda di brevetto.

    Chiunque fosse interessato o avesse bisogno di informazioni sul mondo delle invenzioni e dei brevetti, mi può contattare liberamente e senza alcun impegno al seguente indirizzo e-mail, sarò lieto di rispondergli:

    cavazzoniroberto@tiscali.it

    Sarà poi anche disponibile un sito web preposto per contattarmi e in cui trovare informazioni utili sui brevetti.

    Cordiali saluti,

    Roberto

(non verrà pubblicata)